Collegamenti sponsorizzati

Colesterolo Hdl

Colesterolo HDL vs LDL

Che cosa cosa è il colesterolo? Che vuol dire avere il colesterolo alto? Quali i rischi per la salute? Tutte queste domande riguardano moltissime persone che hanno problemi di ipercolesterolemia - ovvero livelli di colesterolo troppo alti e quindi rischiosi per la salute. Se non curato il colesterolo LDL (o cattivo) può causare malattie aterosclerotiche, malattie cardiache, infarti, ictus. Su Puntodieta.it scopri come intervenire per abbassare il colesterolo "cattivo" a favore del colesterolo Hdl, o anche detto "buono".

Colesterolo HDL vs LDL Collegamenti sponsorizzati

Il colesterolo è un tipo di grasso (lipidi) del corpo ed è essenziale per una buona salute; il colesterolo si trova in ogni cellula del corpo. Un alto livello di colesterolo nel sangue (detto ipercolesterolemia) è associato ad un aumentato rischio di malattie cardiache e ictus. Una media molto alta di persone hanno problemi di colesterolo alto dovuto ad un'alimentazione non sana e ad abitudini e stili di vita scorretti. È importante notare che ci sono diversi tipi di colesterolo. Il colesterolo "buono" colesterolo HDL (lipoproteine ad alta densità) e quello che LDL o cattivo. Quando parliamo di colesterolo alto, parliamo del LDL (a bassa densità  lipoproteine). Cosa fare per ridurre il rischio associato al colesterolo alto e come invece favorire il colesterolo Hdl o "buono" mediante un regime alimentare adeguato?  

Colesterolo alto: perché è un problema?
I principali rischi associati con il colesterolo alto sono le malattia cardiovascolari, malattie del cuore e dei vasi sanguigni che subiscono restringimento a causa del grasso che si deposita sulle pareti delle arterie formando le cosiddette placche aterosclerotiche, molto negative per la circolazione del sangue. Le conseguenze di questo processo di "calcificazione" delle arterie può tradursi in attacchi cardiaci, ictus e problemi dei vasi sanguigni.

Tipi di colesterolo: Hdl e Ldl 
Il colesterolo è trasportato in tutto il corpo nel sangue attraverso una proteina. Questa combinazione derivante di grassi e proteine prende il nome di lipoproteine. Le lipoproteine possono essere ad alta densità (HDL), e a bassa densità (LDL) o a molta bassa densità (VLDL), a seconda della quantità di proteine e in relazione al tenore del grasso. Circa il 70% del colesterolo nel sangue (prodotta principalmente dal nostro fegato)è LDL o "colesterolo cattivo".

LDL (lipoproteine a bassa densità) 
Il colesterolo LDL è trasportato nel corpo costituito in gran parte dal grasso e una piccola quantità di proteine. Livelli elevati di colesterolo LDL nel sangue può causare depositi di colesterolo nelle arterie, e questo rende più complicato il flusso di sangue attraverso i vasi sanguigni a causa di placche che si formano sulle pareti arteriose. Il colesterolo Ldl è anche denominato "colesterolo cattivo". 

HDL (lipoproteine ad alta densità) 
Il colesterolo HDL è in gran parte costituito da proteine e una piccola quantità di grasso. L'HDL effettivamente aiuta a prevenire la costruzione di depositi di colesterolo nelle arterie. Avere bassi livelli di HDL (rispetto al LDL) nel sangue è associata ad un aumentato rischio di malattie cardiovascolari. L'HDL è detto anche "colesterolo buono". Le donne tendono ad avere un più alto livello di colesterolo HDL rispetto agli uomini. 

Trigliceridi 
I trigliceridi sono un altro tipo di grasso, che in gran parte proviene da grassi del cibo, che se non trasformato immediatamente in energia vengono convertiti in trigliceridi e trasportati dalle cellule e il grasso viene immagazzinato. Questa è una importante fonte di energia. Sebbene la maggior parte dei trigliceridi sono memorizzati nel tessuto adiposo, bassi livelli di questi grassi si trovano anche nel sangue, trasportati nel sangue come lipoproteine a bassa densità (VLDL).  Un elevato livello di trigliceridi nel sangue e un elevato colesterolo LDL possono aumentare il rischio di malattie cardiache, in particolare nelle persone con diabete. 

Come posso sapere se ho il colesterolo alto? 
Parlate con il vostro medico per poter sottoporsi ad uno screening mirato per osservare i livelli di colesterolo. Una buona regola per tenere il rischio lontano è quello di sottoporsi a controlli di colesterolo ogni cinque  anni. Le analisi del sangue sono lo strumento di prova LDL, HDL, trigliceridi e quindi i livelli di colesterolo totale. Per il livello di colesterolo LDL, colesterolo cattivo o inferiore a 100 mg / dl è buono. Oltre 130 mg / dl è considerato il colesterolo alto. Per approfondire la lettura delle analisi del sangue, si può consultare questa risorsa web sulle analisi del sangue per il colesterolo

Colesterolo alto: Test fai-da-te
Gli "home-kit test" per il colesterolo alto possono non essere molto precisi. Sono strumenti di misurazione dei valori di colesterolo. Idealmente dovrebbe essere il medico a tenere sotto controllo tutto, non solo i livelli di colesterolo, ma anche la pressione del sangue, l'età in relazione ad altre caratteristiche.

Come ridurre il colesterolo alto? 
Alimentazione e stile di vita sono le due prime armi preventive contro il colesterolo e i suoi rischi. Seguire una dieta per il colesterolo alto mirata a ridurne il tasso nel sangue si compone principalmente di grani interi, carni alla griglia, pesce, insalate, verdure e piccole porzioni di frutta. Dovrebbe aumentare la sensibilizzazione verso la farina d'avena e di cereali per fermare il colesterolo alto a favore del colesterolo hdl. Leggete la dieta per il colesterolo alto. (mettere link dieta) 

Colesterolo alto: Sintomi e Diagnosi 
Elevati livelli di colesterolo non provocano sintomi particolari e riconoscibili. Le persone scoprono di avere il colesterolo alto, quando vanno dal medico. Altri problemi di salute possono essere spia di colesterolo alto. 

Trattamento: l'obiettivo principale di ridurre il colesterolo è di ridurre il rischio di malattie cardiache. Il tipo di trattamento dipende dal rischio di malattie cardiache. 

Medicinali: i farmaci vengono consigliati per la riduzione del colesterolo per persone che hanno già malattie cardiovascolari, o sono ad alto rischio, perché hanno altri problemi di salute. Il principale gruppo di farmaci per abbassare il colesterolo sono le statine. Essi lavorano per ridurre la produzione di colesterolo nel fegato. Talvolta questi farmaci hanno effetti collaterali come dolori muscolari e indigestione. Altri tipi di farmaci per ridurre il colesterolo sono chiamati fibrati, acidi nicotinico e inibitori di assorbimento di colesterolo, come Ezetimibe (Ezetrol), ma questi sono generalmente meno efficaci o hanno più effetti collaterali. Il vostro saprà certamente consigliare la terapia migliore per abbassare il colesterolo. 

smettere di fumare
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta