Collegamenti sponsorizzati

Dieta Colon

Dieta Colon Irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile è una patologia complessa, che comporta una vasta gamma di sintomi, alcuni dei quali possono essere correlati anche alla dieta. Cattive abitudini alimentari come saltare i pasti, un basso apporto di fibre e di liquidi, l'eccessiva assunzione di grassi alimentari, la sensibilità al latte e altri prodotti lattiero-caseari (come l'intolleranza al lattosio) e l'eccesso di caffeina e alcool devono essere affrontati come un primo passo per aiutare ad alleviare i sintomi del colon irritabile.

Dieta Colon Irritabile Collegamenti sponsorizzati

Una dieta ad alto contenuto di fibre è la prima caratteristica del regime alimentare per la sindrome da intestino irritabile. Come con qualsiasi cambiamento nella dieta alimentare, l'aumento di fibre nella dieta dovrebbe essere graduale, coinvolgere una varietà di fibre e di un adeguato apporto di liquidi di almeno 1,5 litri al giorno. Le principali fonti di liquidi devono essere l'acqua, tè o succhi di frutta per alcuni pazienti. Bevande come il caffè, bibite gassate possono aggravare i sintomi e il loro consumo dovrebbe essere limitato, soprattutto nelle fasi iniziali della dieta. 
I sintomi tendono ad aumentare dopo grandi pasti, soprattutto se il pasto è ad alto contenuto di grassi e se viene consumato rapidamente. Può essere utile dividere il cibo in 3 pasti e 3 spuntini al giorno. Evitare di mangiare rapidamente e cercare di rilassarsi dopo i pasti. Un regolare esercizio può anche contribuire a ridurre i sintomi. 
Dieta colon: Eccessiva flatulenza 
Se vi è eccessiva flatulenza si possono considerare cibi quali: verdura, tra cui i broccoli, cavolfiori, cavoli e legumi compresi i fagioli. Le bibite gassate possono anche aggravare i sintomi. Come il cibo, anche i liquidi devono essere presenti lungo tutta la giornata. 
Alcuni individui con la sindrome da intestino irritabile possono trovare giovamento nell'esclusione del lattosio. Il lattosio si trova principalmente in prodotti lattiero-caseari, come latte e gelati. Ricordate che questi cibi contengono nutrienti importanti e ridurne il consumo può influenzare l'assunzione di calcio. 
Dieta colon: Alcuni cibi da evitare
Recenti studi hanno evidenziato il possibile ruolo di alcuni cibi nella sindrome da intestino irritabile. Potrebbe essere necessaria l'esclusione di alimenti dalla dieta alimentare per individuare se il problema è legato anche agli alimenti. E' sempre raccomandata la supervisione di un dietista che ha esperienza in questo campo. 
Dieta colon: Quali i consigli dietetici?
Mantenere una dieta ad alto contenuto di fibre, a condizione che questa sia tollerata. Basso contenuto di grassi, alto contenuto di fibre, 2 -3 pasti e spuntini al giorno. Mantenere un adeguato apporto di liquidi, evitando l'eccessiva assunzione di bevande gassate e caffeina. Mangiare lentamente e orari dei pasti più rilassante possibile. Se sono esclusi alimenti, eliminare uno degli alimenti alla volta e monitorare i risultati. Una volta che i sintomi si sono stabiliti reintrodurre gli alimenti per mantenere la varietà della nutrizione. 
Dieta colon: Un tipico pasto della dieta per il colon irritabile
Questo piano prevede farina 25 - 30 g di fibre provenienti da una varietà di fonti e 30 - 35 g di grassi a seconda della quantità di aggiunta di margarina, oli e grassi contenuti nei latticini. 
Prima colazione: una ciotola di cereali ad alto contenuto di fibre come muesli, fiocchi d'avena o weetbix con conserve di frutta fresca e te o latte di soia fortificato di calcio e / o pane tostato  integrale di grano con un minimo di margarina e miele o vegemite. Tè. 
Pranzo: panini fatti con pane integrale con formaggio a basso contenuto di grassi, carne bovina magra, conserve di pesce e insalata. Conserve di frutta fresca o con lo yogurt a basso contenuto di grassi. Acqua, tè o succo di frutta diluiti. 
Pasto principale - acqua, pollo magro alla griglia con succo di limone e pepe. Servito con insalata, patate lesse e pane integrale. 
Spuntini per tutto il giorno: frutta fresca, yogurt a basso contenuto di grassi, cracker con formaggio, o crumpets integrale con il miele. Acqua, tè o succo di frutta diluiti.

smettere di fumare
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta