Collegamenti sponsorizzati

Equiseto

Conosciamo l'Equiseto?

L'Equiseto (equiseto arvense), forse noto maggiormente con il nome di coda di cavallo, è un rimedio a base di erbe che risale alla tradizione della medicina dei tempi greco-romani, quando veniva utilizzato per fermare l'emorragia, guarire le ulcere e le ferite, per il trattamento della tubercolosi e i problemi renali. Il nome di Equiseto deriva dalla radice latina: Equus, che significa "cavallo" e seta, che significa "setola".

Conosciamo l'Equiseto? Collegamenti sponsorizzati

Oggi i medicinali a base di equiseto continuano ad avere il loro valore. Le pianta sono ricche di silice e acido silicico, che contribuiscono a riparare le fratture delle ossa e la forma di collagene, una proteina importante nel tessuto connettivo, pelle, ossa, cartilagine e legamenti. Pertanto, l'equiseto è usato come un supplemento per trattare e prevenire l'osteoporosi. 
Descrizione Pianta Equiseto
La Coda di cavallo è un discendente di un grande albero simil-pianta che cresceva 400 milioni di anni fa durante l'epoca paleozoica. Un "parente stretto" della felce, l'equiseto è una pianta (senza fiori) che si trova in molte parti di Europa, Asia, Medio Oriente e Nord America. La pianta ha steli cavi e germogli che sembrano asparagi. 
Uso medico dell' Equiseto
La superficie dell'equiseto (sia fresca o secca) viene utilizzata per scopi medicinali. 
La Coda di cavallo non è stata ampiamente studiata, ma la pianta è nota per essere ottima erba diuretica (favorisce l'escrezione di urina), proprietà che possono essere utili per i seguenti problemi di salute: 
- Infezioni del tratto urinario 
- Calcoli renali 
Uso Equiseto per osteoporosi
Equiseto può anche essere efficace nella terapia di supporto per l'osteoporosi, l'aumento della densità ossea. Equiseto inoltre può essere applicato esternamente per il trattamento di alcune condizioni di salute: 
- Bruciature (primo grado) 
- Fratture 
- Condizioni reumatiche
- Distorsioni 
- Ferite (non si applicano supplementi a base di erbe su ferite aperte) 
In uno studio di persone eseguito nel 1999, 122 donne italiane ha assunto equiseto (estratto secco) o Osteosil calcio (270 mg) due volte al giorno (combinazione di coda di cavallo e calcio utilizzata in Italia per l'osteoporosi e le fratture). Dopo un anno di terapia, un miglioramento statisticamente significativo nella densità ossea è stata riscontrata sia in relazione nella coda di cavallo che all'Osteosil, con un miglioramento medio del 2,3% nella densità ossea vertebrale legata al medicinale Osteosil. 
L'Equiseto è usato anche per il trattamento di infezioni del tratto urinario, reni, vescica e pietre e come un antiossidante. 
Equiseto: Evidenze scientifiche
Alcuni studi hanno scoperto che l'Equiseto può aiutare a migliorare la memoria e la funzione cognitiva. L'Equiseto può anche avere proprietà anticonvulsivanti. 
Moduli disponibili dell'Equiseto
L'equiseto, o anche coda di cavallo, è disponibile nelle seguenti forme: 
- Erba secca 
- Preparati liquidi 
- I preparati di Equiseto devono essere conservati in contenitori ben sigillati per garantire la protezione dalla luce. 
Modalità di assunzione 
La dose raccomandata per i bambini è in relazione al peso del bambino. La maggior parte dei dosaggi di erbe dosaggi per gli adulti sono calcolati sulla base di un raggio di 70 kg per gli adulti. Pertanto, se il bambino pesa 20 - 25 kg, la dose adeguata di equiseto per questo bambino sarebbe 1/3 della dose per gli adulti. 
Adulti 
- Infusione di erbe (tè): 2 - 3 cucchiaini - 3 volte al giorno. Versare acqua calda ed erbe e  lasciare per 5 - 10 minuti.  
- Tintura: 1 - 4 ml, 3 volte al giorno 
- Dose standard: 300 mg, 3 volte al giorno, 10 - 15% di silice 
- Foglie: 10 g di foglie per 1 litro di acqua al giorno 
Consumare livelli adeguati di liquidi se si assume equiseto per bocca. 
Precauzioni - Controindicazioni di Equiseto
L'uso delle erbe è un tradizionale approccio per il rafforzamento del corpo e nel trattamento delle malattie. Le erbe, tuttavia, contengono componenti che possono causare effetti indesiderati ed interagire con altre erbe, integratori o farmaci. Per questi motivi, si consiglia cautela, la supervisione di un medico erborista preposto ai migliori consigli di posologia.
I rimedi preparati a base di Equiseto sono generalmente considerati sicuri. Un'altra specie di equiseto, tuttavia, chiamato equiseto palustre è velenoso per i cavalli. Anche se non si sa per certo che l'E. palustre avrebbe lo stesso effetto sulle persone, non dovrebbe essere ingerito. La maggior parte delle preparazioni commerciali di equiseto non sono contaminati con l'E. palustre. Tuttavia è bene sempre selezionare i prodotti con garanzia sulla qualità degli estratti. 
L'uso prolungato di coda di cavallo (E. arvense), inoltre, non è consigliato. 
L'assunzione di Equiseto per bocca potrebbe causare squilibri di vitamina B1 (tiamina) dal corpo. In caso si assunzione regolare di Equiseto, si raccomanda di prendere supplementi di vitamina B. 
Le persone con disturbi di cuore o reni non dovrebbero utilizzare l'Equiseto. Se si beve alcolici quotidianamente, l'uso di Equiseto non è consigliato a causa della sua interazione con i livelli di vitamina B.
Possibili interazioni di Equiseto con altri farmaci
La coda di cavallo ha effetti diuretici che possono aumentare gli effetti tossici di alcuni farmaci, come la digossina (usata per trattare l'insufficienza cardiaca congestizia), fenitoina, anticoagulanti e altri. Per questo motivo, le persone che assumono questi farmaci non devono assumere al contempo Equiseto, senza prima consultare un medico.

smettere di fumare
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta