Collegamenti sponsorizzati

Massaggi linfodrenanti

Massaggi linfodrenanti effetto salute

Di sicura efficacia contro: gambe pesanti, ritenzione idrica e cellulite è il linfodrenaggio, i massaggi linfodrenanti sono curativi perché aiutano ad eliminare i liquidi. Scopriamo qualcosa in più sui massaggi linfodrenanti, le tecniche di massaggio e il linfodrenaggio vodder...

Massaggi linfodrenanti effetto salute Collegamenti sponsorizzati
Come si esegue il vero Linfodrenaggio Vodder
La tecnica del linfodrenaggio nasce negli anni ‘30 in Francia ad opera del Dott. Vodder, di qui il nome del massaggio stesso chiamato in ambiente medico: massaggio linfodrenante Vodder. I vasi linfatici o linfonodi sono delicati ed è per questa ragione che serve una tecnica particolare che non comporti l'uso della forza, ma bensì preveda movimenti lenti, armonici, ritmici ed eseguiti allo scopo di ricreare l'equilibrio idrico nei tessuti.
FASE 1    Il massaggiatore agisce inizialmente sui linfonodi, per esempio nella zona inguinale, in modo da svuotarli facendo convogliare i liquidi contenuti verso l'apparato renale.
FASE 2    Nella seconda fase del massaggio linfodrenante le ghiandole linfatiche sono pronte a ‘ricevere’ i liquidi che verranno drenati.
FASE 3    L’effetto immediato dopo il massaggio linfodrenante è la necessità di andare a fare subito molta ‘plin plin’! Finalmente l’organismo è depurato dalle tossine.
Il corretto linfodrenaggio dipende interamente dalla mano e nessun apparecchio può sostituirla. Con il drenaggio linfatico manuale si ottiene una rigenerazione completa nonché immediata dei tessuti. E lo sapevate che si potenziano le difese immunitarie proprie dell'organismo? Infatti massaggiando i linfonodi si favorisce la fuoriuscita delle cellule dell'immunità aumentando la resistenza contro le infezioni.
Sul sito della Clinica Olistica Lifegate è possibile consultare un elenco completo delle malattie e dei disturbi che vengono curati efficacemente dai massaggi linfodrenanti, e lo sapevate che persino le signore in gravidanza si possono avvalere del linfodrenaggio durante tutto il periodo di gestazione, anche per ovviare al fastidio dei piedi gonfi?

Il massaggio linfodrenante, un vero massaggio curativo
Il linfodrenaggio manuale ha indicazioni sia in estetica, sia in medicina. Nel campo estetico possono trarre beneficio dal massaggio linfodrenante: Acne, Cellulite, Cicatrici, Smagliature, Couperose, Dermatite, Invecchiamento cutaneo.
I massaggi linfodrenanti devono essere effettuati da persone esperte se si vogliono ottenere dei risultati. Dunque per capire se il massaggio a cui vi state sottoponendo porterà dei risultati seguite alcuni dei seguenti suggerimenti. Prima di iniziare fatevi misurare il giro-cosce e il giro-fianchi e ripetete la misurazione dopo il massaggio. Se il massaggio è stato fatto bene, ci dovrebbe essere un calo anche fino a un centimetro e mezzo. Inoltre chi effettua il massaggio deve rimanere molto concentrato, quindi se chiacchera spesso durante la seduta non fa un buon lavoro. Preziosi in questo senso i consigli di gruppoamiche.it dove troverete indicazioni su costo e durata medi del massaggio linfodrenante.

Massaggio linfodrenante=massaggio anticellulite
La cellulite colpisce l’80% delle donne e per combatterla bisogna agire su più fronti: un’alimentazione corretta, l’esercizio fisico, eliminare fumo e alcool e bere molta acqua, ma spesso tutto questo non è sufficiente. La battaglia va combattuta con molto impegno e ci vuole una strategia completa che comprende anche trattamenti localizzati, come i massaggi linfodrenanti.
L’insorgere della cellulite dipende comunque da diversi fattori: sesso, razza, familiarità, ormoni, assunzione di farmaci, abitudini alimentari sbagliate, sedentarietà. La causa principale della cellulite è da ricondurre ad un’alterazione del microcircolo. In caso di cattiva circolazione il linfodrenaggio dei liquidi e delle scorie diventa difficile, i grassi si accumulano nei tessuti adiposi, in punti particolare del nostro corpo che chiamiamo ‘cuscinetti’ e di cui faremmo volentieri a meno. E’ allora che ci si rivolge ai centri massaggi della città e/o provincia di appartenenza, ma può essere anche utile procurarsi creme rassodanti anticellulite e trattamenti a base di erbe, disponibili in erboristeria come in farmacia.
Il metodo più specifico per far fronte alla ritenzione idrica è comunque, e l’abbiamo detto, il massaggio linfodrenante: il linfodrenaggio riattiva la circolazione linfatica, responsabile appunto dello smaltimento delle tossine dell'organismo. Se vogliamo sperimentare un macchinario che ne svolga la medesima funzione, allora è opportuno richiedere un trattamento chiamato pressoterapia oppure ricorrere all’elettrostimolazione, una sorta di ginnastica passiva che si presenta come un altro metodo linfodrenante e rappresenta un’alternativa all’attività fisica per le più pigre! Amando.it illustra queste e altre tendenze nel campo dei macchinari estetici. Però è giusto ricordare che nessun apparecchio è efficace come il massaggio linfodrenante manuale. Ilcentroestetico.it presenta una panoramica davvero esauriente delle tecniche manuali di linfodrenaggio, e per chi vuole approfondire l’argomento sarà interessante sapere che il massaggio linfodrenante manuale ha persino un effetto analgesico cioè di attenuazione del dolore.
smettere di fumare
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta