Collegamenti sponsorizzati

Pilates

Il Metodo Pilates

Il Pilates è una forma di esercizio fisico, sviluppata da Joseph Pilates, nel tentativo di realizzare una disciplina a favore di uno sviluppo equilibrato del corpo attraverso la forza, la flessibilità e la sensibilità del proprio organismo al fine di rendere il movimento del corpo efficiente, aggraziato e armonioso. Ad oggi, il Pilates è un'attività fisica molto diffusa e popolare tra le persone che la scelgono per mantenersi in forma, ma anche per trarre benefici per la salute della colonna vertebrale, per le gambe e per il fisico in generale. Come si pratica il Pilates, quali sono i movimenti di questa disciplina? 

Il Metodo Pilates Collegamenti sponsorizzati

Uno degli aspetti più interessanti del metodo Pilates risiede proprio nel programma di esercizi che lo rendono uno sport adatto non solo a mantenere la forma fisica, ma anche per alleviare piccoli disturbi. Il metodo sembra funzionare così bene che sempre più persone lo scelgono come attività fisica da seguire. Non solo atleti, ma anche 
gli anziani, le donne in post-gravidanza e chi per qualche ragione è in fase di riabilitazione fisica. 

Pilates: Il metodo 
Il metodo Pilates prevede l'esecuzione di esercizi che ottimizzano l'uso della mente per controllare i muscoli. Il programma di esercizi Pilates si concentra sui muscoli posturali, responsabili di mantenere il corpo bilanciato, essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo Pilates è, per queste ragioni, consigliato e indicato per la riabilitazione posturale. Il merito degli esercizi di Pilates è quello di far acquisire consapevolezza del respiro e dell'allineamento della colonna vertebrale rinforzando i muscoli del tronco. I vantaggi di questa disciplina sono molti, fra cui quelli di alleviare e prevenire i mal di schiena. Con questo metodo di allenamento si rinforzano i muscoli addominali e le fasce muscolari vicine alla colonna vertebrale. Il punto focale del metodo è la tonificazione e il rinforzo di tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Gli esercizi che si eseguono sul tappetino (Pilates Mat Work) devono essere eseguiti con lentezza, fluidità ed una corretta respirazione. Ci si concentra sul singolo esercizio in modo da trarne il massimo beneficio. 

Pilates: Che tipo di attrezzature?
Per eseguire gli esercizi previsti dal Pilates vi sono attrezzi per la resistenza e pesi liberi. Gli attrezzi per la resistenza sono strumenti efficaci per la costruzione di 
tono e forza muscolare e sono progettati per fa lavorare il singolo muscolo, senza interagire con i muscoli circostanti. 
Pesi liberi
I pesi liberi permettono non solo di far lavorare un particolare gruppo muscolare, ma anche di coinvolgere gli altri muscoli. Il sollevamento dei pesi, ad esempio, migliora la coordinazione neuromuscolare, agendo positivamente sui collegamenti dei muscoli al sistema nervoso centrale rendendo l'allenamento più produttivo. 
Pilates: I Sei Principi 
Baricentro, controllo, respirazione, precisione, concentrazione e fluidità di movimento.
Questi sei principi sono ingredienti essenziali del metodo Pilates che lavora più sulla qualità che sulla quantità, a differenza di molte altre attività fisiche. Gli esercizi di Pilates non sono ripetizioni di ciascun movimento, ci si concentra piuttosto sul singolo esercizio e lo si esegue con la massima precisione, questo produce dei risultati significativi in breve tempo. La forza e la stabilità del corpo, insieme con i sei principi di Pilates, sono alla base dell'impostazione del metodo Pilates. Ad esempio, il sollevamento del peso può richiedere molta attenzione e concentrazione sulla forza delle braccia o delle gambe, in modo disgiunto dal resto del corpo. Ogni arto lavora in modo indipendente, ma per ottenere, alla fine, l'armonia fisica generale. Imparare ad utilizzare la propria muscolatura è uno dei primi aspetti dell'approccio al Pilates.
Concetto base del Pilates è quello che considera la muscolatura come qualcosa da esercitare e sviluppare attraverso una corretta alimentazione ed esercizio.
È importante notare che Joseph Pilates non fissò i principi del Pilates. Si tratta di concetti che vennero poi fissati dagli istruttori. Per questo motivo, non sempre vi è accordo circa l'ordine dei principi, le parole specifiche per alcuni concetti, o il numero di principi. Tuttavia, quelli fondamentali sono i sei che abbiamo menzionato. 
Baricentro: Si concentra l'attenzione sul centro del corpo, la zona centrale tra le costole e l'osso pubico. Gli esercizi di  sono provenienti dal centro. 
Concentrazione: Si tratta di focalizzare tutta l'attenzione su un determinato esercizio, con il massimo impegno per trarne il massimo beneficio. 
Controllo: Ogni esercizio di Pilates viene eseguito con il controllo completo della muscolatura. 
Precisione: Nel Pilates, in ogni movimento vi deve essere piena consapevolezza dei movimenti e, di conseguenza, la massima precisione ottenuta dalla lentezza dei movimenti e dalla concentrazione su ciascuno di essi.
Respirazione: Joseph Pilates sottolinea l'importanza della respirazione negli esercizi. L'aria in entrata e in uscita dal corpo svolge un ruolo essenziale negli esercizi di Pilates; coordinare i movimenti con il respiro, e utilizzandolo correttamente, gli esercizi producono maggiore beneficio.
Fluidità di movimento: Gli esercizi di Pilates devono essere eseguiti con la massima fluidità. Fluidità, grazia, e leggerezza sono obiettivi primari di tutte le esercitazioni. L'energia di un esercizio collega tutte le parti del corpo e scorre attraverso il corpo. Le attrezzature del Pilates , come il riformatore, sono molto utili in questo senso, perché insegnano a mantenere coordinati i movimenti, a renderli fluidi e controllati.

Pilates e Gravidanza
Per le donne in gravidanza che vogliono fare attività fisica, il Pilates si è rivelato un esercizio efficacissimo, che consente dei movimenti dolci, a basso impatto, insomma mirato alle esigenze della donna incinta che non può affrontare qualsiasi movimento del corpo. Il Pilates aiuta a mantenere e migliorare la condizione degli addominali e dei muscoli pelvici. Anche nella fase post-gravidanza, il Pilates potrà rivelarsi un esercizio fisico molto utile per ritrovare la forma e il tono dei muscoli che sono stati indeboliti durante la gravidanza. Gli esercizi possono essere adattati in base alle esigenze individuali, quindi in stretto legame con la "storia" di ciascuna donna. 

Il Pilates è adatto a tutti: a giovani, più adulti, anziani e perfino alle donne incinte, come abbiamo appena descritto. Per ulteriori informazioni su dove praticare corsi di Pilates nella propria città, vi consigliamo di consultare la guida apposita sui corsi di Pilates

smettere di fumare
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta